Parte la stagione Italiana Moth

italiano2013_candidatafotodellanno_Copiright-IMCA_Italy_Photo-Martina_OrisiniLa Classe Italiana Moth si prepara ad affrontare il 2014 dopo la soddisfacente stagione 2013 che conferma come il piccolo scafo volante sia la giusta risposta a quello che molti amanti della vela chiedevano: una barca veloce, divertente e competitiva – che non perdesse però la natura amatoriale. Per questi motivi la flotta italiana è cresciuta di oltre il 50% raggiungendo il numero considerevole di quasi 40 imbarcazioni. Tra i nuovi acquisti anche alcuni nomi della vela professionista provenienti dalle classi olimpiche e dalla Coppa America, che andranno ad affiancare il primo “Pro” italiano ad essersi innamorato del Moth, Stefano Rizzi.

Sull’onda della brillante stagione scorsa e dell’entusiasmo generale per le “barche con le ali”, la Classe Italiana organizza per la prima volta un circuito di regate, che si svolgeranno sui laghi del nord.

CALENDARIO
18-21 aprile: Allenamento; YCA – Acquafresca, Verona
17-18 maggio: Coppa Italia – Prima tappa; AVAS – Associazione Velica Alto Sebino, Lovere, Bergamo
14-15 giugno: Coppa Italia – Seconda tappa; Skiffsailing – Dongo, Como
4-6 luglio: Campionato Nazionale Circolo, Coppa Italia – Terza tappa; Vela Torbole, Trento
19-21 settembre: Coppa Italia – Quarta tappa; YCA – Acquafresca, Verona

Il Campionato Nazionale di luglio coinciderà con l’apertura della prima edizione della The Foiling Week, evento internazionale tutto dedicato alla ‘barche volanti’, al quale parteciperanno yacht designer, ingegneri, cantieri e velisti professionisti che hanno qualcosa da insegnare, o vorrebbero saperne di più sul mondo del foil in continua evoluzione. Il programma dell’evento si trova sul sito www.thefoilingweek.com, ma in estrema sintesi si tratterà di prove in acqua con le principali barche volanti (moth, GC32, C-Class, Kitesurf, etc..) e di incontri, conferenze e forum a terra. La lista dei relatori è lunga e promettente.

Durante l’ultima tappa del Circuito, invece, la Classe Italiana Moth ha deciso di unirsi al Bart’s Bash (www.bartsbash.co.uk). Il 21 settembre 2014 alle 11.00 GMT tutti gli yacht club e associazioni che aderiranno, daranno il segnale di partenza per una regata in ricordo di Andrew (Bart) Simpson, velista plurimedagliato che ha perso la vita lo scorso 9 maggio nella baia di San Francisco nell’incidente che ha distrutto il 72 piedi di Artemis Racing – sfidante svedese alla 34esima Coppa America.

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Ecco “the foiling week”, a luglio 2014 sul Lago di Garda

Cos’è
“The Foiling Week” è una serie di eventi dedicati alle incredibili barche volanti, ai loro designer, costruttori ed atleti. Avrà luogo presso I circoli velici delle principali località del Lago di Garda a luglio del 2014.

4-6 luglio Eurocup & Italian Moth Championship

7-9 luglio Forum, regate, speed trial, condivisione delle esperienze e presentazione di nuove barche!
- Aperto a tutte le classi, dal kite foilers agli incredibili grandi catamarani.
- Ci saranno vari forum e tavole rotonde con esperti del foiling che scambieranno idee, esperienze e teorie. Oltre ad assistere ad i forum si potranno vedere da vicino le principali foiling boat, a terra ed in acqua in azione
- Nuove barche, di serie e prototipi saranno a disposizione per prove in acqua!

10-12 luglio Full Foiling Catamaran Racing
Spettacolari catamarani volanti si daranno battaglia.

Per chi è
Gli eventi sono aperti a tutti i velisti ed agli entusiasti della vela su foil, è un’occasione unica per condividere, comparare ed apprendere.
Potrete venire e assistere alle competizioni dalla riva o su apposite barche spettatori, ascoltare le conferenze tenute dai guru del foiling che hanno rivoluzionato la Coppa America e da atleti Olimpici e di fama mondiale, provare le barche o semplicemente venire a divertirvi.

Cosa aspettarsi
I velisti e le barche più veloci, i più capaci ed audaci progettisti e costruttori. The foiling week mette insieme per la prima volta le migliori menti e ed i migliori preparatori di barche del mondo del foiling. Sarà possibile assistere alle regate ed agli speed test dalla riva o dalle barche spettatori, partecipare alle conferenze ed alle tavole rotonde, provare le barche volanti o anche solo divertirsi un mondo.

Dove e quando
“the foiling week” si terrà in vari circoli velici del Lago di garda a luglio 2014, questo il calendario:

L’International Moth EuroCup ed il Campionato Italiano Moth saranno l’evento competitivo che inaugura “the foiling week” dal 4 al 6 luglio al Circolo Vela Torbole, nel nord del lago di garda, lo spot più ventoso del sud Europa.

I Forum e gli Speed Course Racing: dal 7 al 9 luglio a mezzo lago dove il vento è assicurato ma le acque sono più calme, il paradiso del foiling come l’ha definito Bora Gulari il Campione del Mondo Moth in carica. Qui al mattino si terrano conferenze, tavole rotonde e sessioni di domande e risposte col pubblico. Nel pomeriggio tutte le classi dal Kite Foiler ai grandi catamarani competeranno in un nuovo formato di regata e concorreranno a stabilire record di velocità. Barche volanti di serie saranno esposte e disponibili per prove in acqua!

Dal 10 al 12 luglio: Full foiling Catamaran Racing, spettacolari catamarani volanti si daranno battaglia in acqua.

Early birds are ready to fly
Già dalle battute preliminari possiamo confermare la presenza di autorevoli professionisti dell’innovazione e della performance:
Mario Caponnetto – Wingsail Design and Head of CFD for Oracle Team USA
Andrew McDougall – Designer and sailor Mach2 moths
Jeremie Lagarrigue – project manager Hydros.ch C-Class catamarans and prototypes
Andrew MacPherson – Chief of Operations GC32 catamarans
Scott Babbage – President IMCA International Moth Class Association
Mirco Babini – President IKA International Kitesurf Association
Edoardo Bianchi – White Dragons
Mitch Booth – Catamaran Olympic medalist
Davide Tagliapietra – Schickler Tagliapietra Yacht Engineering

Per maggiori informazioni: www.foilingweek.com

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato , | Lascia un commento

E’ italiano il Campione del Mondo Master

Stefano Rizzi Master Moth World ChampionLa settimana scorsa nelle acque del paradiso si sono svolti i mondiali Moth. Un mondiale che ha visto la partecipazione di così tanti campioni che sarebbe servita una carriola per raccogliere tutte le medaglie ed i titoli vinti da chi era in acqua a regatare. Nathan Outteridge, Loïck Peyron, Peter Burling, Robert Greenhalgh, …

Una settimana con meteo atipica per l’autunno hawaiano, gli alisei latitanti non hanno permesso di regatare se non con massimo di 10-12 nodi la dove ci si aspettava che quella fosse la l’intensità minima. La baia di Kaneohe ha la caratteristica di essere ridossata agli alisei da una lingua di terra che non ostacola il vento ma ferma completamente il moto ondoso, sulla carta poteva essere il posto perfetto per l’evento top della stagione Moth.

La settimana è stata caratterizzata dal duello tra Nathan Outteridge e Bora Gulari che sin dal primo giorno han monopolizzato le prime posizioni della classifica. Il duello che si è risolto a favore dell’americano Bora Gulari che dopo un giorno di sudditanza nei confronti di Outteridge ha decisamente mostrato regolarità e costanza. La vittoria di Bora Gulari è tra l’altro frutto dell’allenamento e della minuziosa messa a punto che Gulari ha dedicato quasi unicamente al Moth mentre il suo avversario era diviso tra Coppa America e Mondiale 49’er.

Una conferma è il nostro Stefano Rizzi che conclude una stagione in crescendo iniziata all’europeo di Marsala, proseguita con la vincita del circuito Euro-Cup e finita con il titolo di Campione Mondiale Master proprio qui alle Hawaii.

Il Moth in Italia è cresciuto, numericamente come qualitativamente. Imca Italia, l’associazione di classe italiana ha preparato un calendario 2014 che prevede tre tappe di un circuito nazionale, una tappa di Euro Cup, Il campionato italiano e tante date di allenamento oltre ad i corsi e le prove gratuite. Online il calendario provvisorio 2014.

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ultima chance, prendere o lasciare. Nel 2013 è l’ultima possibilità!

Alt_6amacL’associazione italiana di classe Moth organizza prove della barca volante. 20 minuti, il tempo necessario a prendere confidenza con la barca più veloce e, dopo la prova, anche più facile del mondo. Si perchè non è affatto difficile portare un Moth, non è roba da funamboli o da superatleti come le leggende metropolitane fan credere.

In tanti han provato il Moth quest’anno ma Il calendario delle prove 2013 finisce il 28 e 29 settembre presso lo Yacht Club Acquafresca ad Assenza di Brenzone, è l’ultima chance!

Cose da sapere:

  • Le prove sono riservate a chi sa già andare in barca ed il particolare in deriva, è la prova di una barca, non una lezione o un corso.
  • Bisogna portare la propria muta, salvagente e scarpette, proprio come se usciste sulla vostra barca.
  • La classe ha un’assicurazione kasco sulla barca che copre involontari danni che la barca dovesse subire, l’assicurazione ha però una franchigia di 250,00 Euro, per questo motivo vi verrà chiesto di lasciare in cauzione 250,00 Euro prima della prova che vi verrà restituita in seguito alla vostra prova. Nelle decine di prove svolte nel 2012 nessuna cauzione è mai stata trattenuta, il Moth è robusto a dispetto di quanto ci si possa aspettare da 30 Kg di carbonio.

Sino ad oggi la classe ha chiesto a fondo perduto (senza restituizione) un rimborso spese di 25,00 Euro per finanziare le prove (benzina e nolo del gommone appoggio e rimessaggio del Moth). Da oggi a fronte del versamento dei 25,00 Euro di contributo spese si riceve un buono sconto di pari importo per l’acquisto di un qualunque strumento Velocitek, buono valido sull’intera rete di vendita italiana.

Per maggiori info e per prenotarsi: http://www.moth.it/calendario-eventi/prove-di-volo/

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Sponsor | Contrassegnato , , | 2 commenti

Learn2Fly ultimo corso del 2013 per volare sul Moth

Il Moth è facileDisponibile ancora qualche “slot di volo” per l’efficacissimo corso Learn2Fly il 21 e 22 settembre presso Campione Univela Hostel a Campione del Garda.

Vai in barca a vela? Ti piace planare? Non hai ancora visto niente!
Ovvero vieni ad imparare a sfrecciare a 20 nodi sull’acqua con meno di 10 di reale grazie al Moth ed ai coach della classe Moth che ti sveleranno tutti i segreti del Moth.
La classe italiana Moth organizza presso lo Yacht Club Acquafresca, nell’omonima localita del comune di Brenzone sul Lago di Garda, due giorni FULL IMMERSION per imparare a “volare” sul Moth. I coach della classe ti porteranno ad incredibili livelli di confidenza con la barca volante e le formidabili velocità che sviluppa.

Informazioni essenziali corso LEARN 2 FLY – FULL IMMERSION

  • Arrivo sabato alle 10:00 di mattina, partenza domenica 11 sera
  • Due giorni di lavoro intensivo affrontando gli argomenti partendo dalla preparazione della barca, la teoria e le uscite individuali in barca con supporto del coach Stefano Rizzi sul gommone. Briefing al mattino ed alla sera dopo le uscite in acqua
  • E’ compreso il noleggio di un Moth Mach2, si prega di portare la propria attrezzatura (muta e salvagente)
  • PACCHETTO ALL INCLUSIVE € 400,00 a persona

Per maggiori informazioni

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Promozioni | Contrassegnato | 1 commento

Rizzi campione Euro-Cup 2013

MAR_6572Due prove in tre giorni di regata sono poche, troppo poche per assegnare il titolo di Campione italiano 2013, la meteo ha giocato un brutto scherzo ai 39 mothisti intervenuti a Campione del Garda per il Campionato Italiano Open valido anche come sesta prova dell’Euro-Cup.

Ma due prove sono sufficienti per omologare e chiudere il circuito Euro-Cup 2013 con un vincitore italiano!

MAR_6624Stefano Rizzi con presenza e costanza a quasi tutte le prove del circuito porta l’italia al suo primo titolo internazionale  nel Moth.

IMCA Italy ringrazia tutti gli atleti intervenuti da tutta europa e da l’arrivederci a tutti al Campionato Mondiale che si svolgerà dal 12 al 19 ottobre a Kenohe, Hawaii.
Stefano Rizzi, Marco Lanulfi e Fabio Mazzetti rappresenteranno il tricolore, forza ragazzi!

Classifica delle regate svolte:

No

Sailno

Name

Scores

1

2

1

ITA 3912

Rizzi Stefano, Male, Socetà Velica Oscar Cosulich

2,0

1

1

2

BEL 4049

Galeotti Giovanni, Male, RYCB

10,0

8

2

3

SUI 3622

Froesch Fabien, Male, SNG

10,0

4

6

4

ITA 11

Ferrighi stefano, Male, YCA

11,0

7

4

5

ITA 3879

Stuffer Harald, Male, SVKS

12,0

3

9

6

SUI 3729

Kaesemann Philip, Male, SNG

13,0

5

8

7

SUI 3626

Renker Matthias, Male, RCO

15,0

10

5

8

GER 3684

Kloppenburg Sven, Male, RSV/SCR

19,0

12

7

9

SUI 3884

Hochmann Marc, Male, SNG

20,0

6

14

10

ITA 3855

Mazzetti Fabio, Male, Circolo Vela Arco

20,0

9

11

11

SUI 9

Petrino Adriano, Male, CVLL

21,0

11

10

12

SUI 3624

Zaech Martin, Male, RVS

28,0

15

13

13

ITA 4027

Ziliani Mario, Male, ANS

29,0

13

16

14

GER 3389

Huber Thomas, Male, SVBb

31,0

19

12

15

AUT 3435

Schönleitner Michael, Male, UYCAs

34,0

16

18

16

ITA 3887

Gritti Matteo, Male, AVAS Lovere

35,0

14

21

17

ITA 3949

Monzini Michele, Male, CFV Skiffsailing Dongo

37,0

18

19

18

ITA 3901

Stuffer Peter, Male, SVKS

38,0

2

ocs

19

NED 3945

Boers Eelco, Male, WV de Roerkoning

38,0

21

17

20

ITA 40

Ferrighi Gianmaria, Male, YCA

39,0

dns

3

21

ITA 4

Conti Davide Lupo, Male, CFV Skiffsailing

46,0

20

26

22

AUT 3585

Liebscher Nikolaus, Male, YCW

46,0

22

24

23

GER 3

Mäge Carlo, Male, FSV

51,0

dns

15

24

ITA 3950

Freddi Tommaso, Male, Xkite a.s.d.

51,0

23

28

25

ITA 3791

de Paoli Carlo, Male, c. v. Torbole

53,0

17

dnf

26

ITA 3679

Valpolini Roberto, Male, CN Mandello del Lario

56,0

dns

20

27

ITA 3392

Rizzotti Luca, Male, CFV Skiffsailing Dongo

58,0

dns

22

28

GER 3843

Mäge Max, Male, BYC

59,0

dnf

23

29

AUT 3202

Kulnane Doug, Male, YCW

61,0

dnf

25

30

SUI 3623

Charrez Bérénice, Female, SNG

63,0

dns

27

31

AUT 3219

Stelz Maximilian, Male, UYCAs

65,0

dnf

29

32

GER 3795

Kreiss Stefan, Male, SYC

66,0

dns

30

33

AUT 3651

Kitzmueller Klemens, Male, YCW

72,0

dns

dns

33

ITA 3388

Nicolettis Samuele, Male, CC Aniene

72,0

dns

dns

33

ITA 1

Vigliano Alessandro, Male

72,0

dns

dns

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

No wind, no race, more beer

MAR_6498This morning, 20 knots gusting 25 of PELER, this afternoon 3 to 6 knots of ORA. Start signal was scheduled at 2:00 pm. The title is self explanotory…
Tomorrow morning first gun at 9:00 am, 4 races are scheduled.

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Sponsor | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Invito a cena, sabato sera: tutti per “Acque Libere”

404476_10152848675720696_1097922659_nSabato sera, presso il ristorante PR di Campione Univela Hostel la classe Moth organizza una cena il cui ricavato sarà devoluto all’associazione “Acque Libere”.
I partecipanti al Campionato Italiano – EuroCup Act 6 sono già prenotati e saranno ospiti degli sponsor Velocitek e Cantine Chiara Zigliani. Gli accompagnatori degli atleti e gli ospiti che desiderano partecipare possono confermare la propria presenza telefonando al 0365 791102. Il costo della cena è di 30,00 Euro, il menù prevede Spiedo Bresciano, Gnocco Fritto con Mortadella, Polenta con Formaggio di Tremosine. Previsto anche un menu per bambini.
Vi aspettiamo numerosi!

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Senza categoria | Lascia un commento

IMCA Italy fly for “Acque Libere”

2.4mR per Acque LibereLa classe Italiana Moth è promotrice di una campagna a supporto dell’Associazione culturale e sportiva dilettantistica “Acque Libere”. L’intento dell’associazione è di promuovere diverse attività che consentano la fruizione dell’ambiente a persone con diversi livelli e tipologie di disabilità, in totale sicurezza e integrazione con persone normodotate.

In particolare l’Associazione si propone di realizzare le condizioni che garantiscano a tutti la possibilità di praticare sport e attività acquatiche. I disabili, le loro famiglie e i loro amici devono poter vivere esperienze coinvolgenti e stimolanti, anche dal punto di vista fisico, potendo contare sulla totale sicurezza e affidabilità del contesto.

“Acque Libere” si è posta come primo obiettivo la realizzazione di una Base Nautica a La Maddalena, in Sardegna, adeguata alle attività dei disabili e l’acquisto di alcune imbarcazioni della classe 2.4mR, fiore all’ occhiello della vela paralimpica internazionale. La Classe rappresenta uno dei maggiori esempi di integrazione, è infatti una categoria “open”, ovvero partecipano alle competizioni (in un’unica categoria) uomini, donne, disabili, normodotati senza alcuna distinzione.

La classe Moth italiana supporta Acque Libere nel raggiungimento di questo primo obbiettivo: durante il prossimo campionato Italiano (13 – 15 settemebre a Campione del garda) organizzerà presso il ristorante di Campione Univela Hostel una cena il cui ricavato sarà devoluto all’associazione stessa. I partencipanti al campionato ed alla tappa dell’EuroCup saranno ospiti di Velocitek e di Cantina Chiara Ziliani, chiunque altro decidesse di intervenire pagando la cena (30,00 Euro) contribuirà alla formazione del capitale per l’acquisto dei 2.4mR che costituisce il primo obbiettivo dell’associazione.

Campione Univela Hostel, IMCA Italy e Stefano RIzzi offrono in “asta” un weekend di coaching e training intensivo FACE2FACE. Stefano Rizzi, pluriolimpionico con qualche Coppa America e VOR sul curriculum, uno dei milgiori velisti italiani e mothista tra i più esperti in europa, metterà a disposizione per un intero weekend il suo carisma travolgente e la sua abissale esperienza al fortunato che vorrà offrire la cifra più alta.
L’intero ammontare dell’asta verrà devoluto all’associazione “Acque Libere”

Campione Univela Hostel, IMCA Italy offrono in “asta” due corsi LEARN2FLY. Due giorni full immersion per imparare a “volare” sul Moth. I coach della classe porteranno l’allievo del corso ad incredibili livelli di confidenza con la barca volante e le formidabili velocità che sviluppa.
L’intero ammontare dell’asta verrà devoluto all’associazione “Acque Libere”.

Campione Univela Hostel venderà le sue splendide magliette al prezzo di 20,00 Euro l’una, il 50% del ricavato verrà devoluto all’associazione “Acque Libere”.

Per maggiori informazioni:

http://acquelibereblog.wordpress.com/
http://www.velocitek.it/
http://www.cantinachiaraziliani.com/
http://www.campioneunivela.it/

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Sponsor | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

SLAM – Velocitek International Moth Italian Open Championship 2013

Foto by Martina OrsiniVenerdi 13 settembre inizia il primo campionato italiano della classe Moth dopo l’incredibile successo della classe in Italia. Durante l’ultimo anno la flotta italiana è pressochè raddoppiata e sono attese una quarantina di barche tra italiani e stranieri a darsi battaglia nelle ventose acque di Campione del Garda.

L’evento è valido anche per la classifica Moth EuroCup, l’innovativo format che trasforma in “circuito” 5 campionati nazionali europei permettendo agli equipaggi di tutta Europa di regatare insieme formando in unica classifica. Lo scopo dell’EuroCup è quello di elevare il livello tecnico dei partecipanti attraverso lo scambio di esperienza tra atleti che altrimenti si incontrerebbero in acqua solo saltuariamente. Talenti italiani ed europei si sfideranno nell’ultima regata prima del mondiale alle isole Hawaii. Campionato mondiale a cui diversi italiani sono già iscritti ed in cui, per la prima volta, c’è ambizione di piazzamento.

Le regate sono organizzate dallo Yacht Club Acquafresca e la logistica per barche ed atleti è curata da Campione Univela Hostel, le due organizzazioni collaborano da tempo e le aspettative di riuscita sono elevate. L’Ora ed il Peler, i venti del Lago di Garda, permetteranno lo svolgimento delle regate più veloci che il Garda abbia mai visto, Il Moth con 10 nodi di vento reale “vola” a 16-18 di bolina ed a 18-22 al lasco.

SLAM e Velocitek sono gli sponsor della manifestazione, due aziende completamente dedicate alla vela agonistica che fanno dell’eccellenza il punto di forza dei propri prodotti.
SLAM ha scelto il Moth come palestra di verifica dei propri capi tecnici, le condizioni estreme cui sono sottoposti gli atleti del Moth trovano supporto nel confort e la protezione dei capi SLAM.
Gli strumenti Velocitek sono il punto di riferimento per una deriva veloce come il Moth, ogni regolazione o cambio di assetto condiziona la performance, Velocitek permette all’equipaggio di avere un riscontro immediato delle variazioni di velocità ed angolo. Il Moth è stato in questi anni un’indispensabile laboratorio di sviluppo per Velocitek, le condizioni estreme e l’intima relazione con la velocità hanno permesso di sviluppare strumenti con gradi di affidabilità ed usabilità ineguagliati nel settore.

La classe Italiana Moth è inoltre promotrice di una campagna di supporto al’Associazione culturale e sportiva dilettantistica “Acque Libere” la quale ha l’intento di promuovere diverse attività che consentano la fruizione dell’ambiente a persone con diversi livelli e tipologie di disabilità, in totale sicurezza e integrazione con persone normodotate.

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Sponsor | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

Moth Euro-Cup Act 2: Stefano Rizzi a podio!

02062013-MAR_3127Nel secondo appuntamento del Moth Euro-Cup, Stefano Rizzi termina a podio con una regolarità di risultati impressionante. Sia sabato con aria media/leggera che domenica con vento forte, Rizzi su sei prove grazie allo scarto non scende mai sotto la 4.ta posizione. La regolarità come sempre paga e Stefano è secondo.

E’ nell’ultimo giorno, domenica 2 giugno, che si è decisa la classifica, solo 16 partecipanti su 23 hanno navigato, le dure condizioni del lago Maggiore hanno scoraggiato i mothisti meno agguerriti. Matthias Renker (SUI) vince la tappa dell’ Euro-Cup davanti a Stefano Rizzi (ITA) e Philip Käsermann (SUI)

Quattro le regate disputate sabato e due domenica.

Un primo giorno all’insegna dell’instabilità del clima ove la giuria ed i regatanti hanno lottato con l’irregolarità del vento e non ostante tutto sono riusciti a disputare quattro prove. Il bernese Matthias Renker è stato il migliore della giornata con un punto di vantaggio sul Britannico Ben Paton.

Domenica mattina 15 nodi con raffiche fino a 20 hanno accolto i regatanti, non tutti se la sono sentita di scendere in acqua dato che le condizioni sembravano lasciar intendere un aumento del vento nel corso dello svolgimento. Due le prove disputate, la giuria ha reputato sufficiente aver svolto 6 prove in totale e non affaticare ulteriormente i regatanti già provati dalle condizioni di questo ultimo giorno.

Ben Paton (GBR) ottimo secondo al termine del primo giorno ha dovuto rinunciare a regatare per via di un danno al timone di cui si è reso conto solo al mattino della domenica. Matthias Renker, leader sabato così come vincitore domenica, era molto dispiaciuto di non aver potuto continuare il duello con Paton.
Tra i velisti della classe Moth si conferma come sempre un grande fair play. Il Moth è forse l’unica classe velica al mondo dove tradizionalmente non vengono fatte proteste e le eventuali dispute rilevate dalla giuria vengono sempre risolte tra i regatanti.

Matthias Renker, bernese, è tecnico competente che disegna i suoi stessi foils. Si è dichiarato molto contento del suo risultato e delle prestazioni della sua barca « Vado molto veloce col vento in poppa e sono soddisfatto del lavoro che ho fatto. Il segreto di questa vittoria è un allenamento molto frequente ed intenso».

A causa dell’allagamento dello Yacht-club di Ascona la regata è stata ospitata dal vicino Centro Dannenmann di Brissago, location non ottimale per i Moth a causa dello stretto e critico scivolo che ha causato operazioni di varo ed alaggio lunghe e tediose. Anche per questo motivo domenica qualcuno ha approfittato del vento per restare in acqua e fare degli speed tests dopo le regate mentre gli altri affrontavano l’alaggio.
Fabien Froesch ha registrato la velocità massima di 29,9 nodi, il miglior risultato dell’evento.

Gli organizzatori Philip Käsermann e Fabien Froesch, rispettivamente presidente e vice-presidente della classe nonché membri dello Yacht-club di Ascona, sono molto soddisfatti :

« Abbiamo avuto tutte le condizioni di navigazione possibili e ciò ha permesso a tutti i partecipanti di esprimersi. Non avremmo mai immaginato di avere un week-end cosi’ ricco ».

Il “Syz & Co 2013 Swiss Moth Internationals” fa parte del Moth Euro-Cup, un circuito che si disputa in sei paesi: Austria, Svizzera, Inghilterra, Germania, Danimarca ed Italia. Gli atleti devono partecipare ad un minimo di tre gare per classificarsi. La classifica è stilata in base ai tre migliori risultati. La prossima tappa del Moth Euro-Cup si terrà a Weymouth, nella stessa location ove si è disputata l’ultima edizione dei giochi olimpici.

Classifica finale Moth Euro-Cup Act 2 – SYZ & CO 2013 Swiss Moth Nationals
1 – Matthias Renker SUI 6 pts
2 – Stefano Rizzi ITA 15 pts
3 – Philip Käsermann SUI 22 pts
4 – Fabio Mazzetti ITA 27 pts
5 – David Holenweg SUI 27 pts
6 – Ben Paton GBR 34 pts
7 – Martin Zäh SUI 36 pts
8 – Fabien Froesch SUI 38 pts
9 – Anthony Rezzoug FRA 38 pts
10 – Marco Lanulfi ITA 39 pts
11 – Mahé Ratte SUI 46 pts
12 – Carlo Mäge GER 54 pts
13 – Adriano Petrino SUI 54 pts
14 – Philippe Schiller SUI 65 pts
15 – Thomas Huber GER 75 pts
16 – Max Mäge GER 79 pts
17 – Harald Steiner GER 80 pts
18 – Roberto Dazio SUI 84 pts
19 – Matteo Gritti ITA 85 pts
20 – Michele Monzini ITA 87 pts
21 – Giovanni Galeotti BEL 95 pts
22 – Luca Rizzotti ITA 112 pts
23 – Davide Lupo Conti ITA 113 pts

Classifica generale Moth Euro-Cup 2013: http://www.moth-sailing.org/eurocup/results/

Photo gallery: http://www.moth.it/gallery/moth-euro-cup-2013-act-2/

Bookmark and Share
Pubblicato in Regate | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Successo incredibile per gli eventi “Prova il Moth con Velocitek”

Il Moth è facileEsauriti i posti per la prova del Moth a Dongo sul Lago di Como l’8 e 9 giugno.
Disponibile ancora qualche “slot di volo” a Campione del Garda il 15 e 16 giugno.

Venite a Campione del Garda dove l’associazione italiana di classe Moth organizza prove della barca volante.
20 minuti, il tempo necessario a prendere confidenza con la barca più veloce, e dopo la prova, anche più facile del mondo. Si perchè non è affatto difficile portare un Moth, non è roba da funamboli o da superatleti come le metropolitane fan credere.

Cose da sapere per volare sulle acque di Campione il 15 e 16 giugno:

  • Le prove sono riservate a chi sa già andare in barca ed il particolare in deriva, è la prova di una barca, non una lezione o un corso.
  • Bisogna portare la propria muta, salvagente e scarpette, proprio come se usciste sulla vostra barca.
  • La classe ha un’assicurazione kasco sulla barca che copre gli involontari danni che la barca dovesse subire, l’assicurazione ha però una franchigia di 250,00 Euro, per questo motivo vi verrà chiesto di lasciare in cauzione 250,00 Euro prima della prova. La cifra vi verrà restituita in seguito alla vostra prova. Nelle decine di prove svolte nel 2012 nessuna cauzione è mai stata trattenuta, il Moth è robusto a dispetto di quanto ci si possa aspettare da 30 Kg di carbonio.

Sino ad oggi la classe ha chiesto a fondo perduto (senza restituizione) un rimborso spese di 25,00 Euro per finanziare le prove (benzina e nolo del gommone appoggio e rimessaggio del Moth). Da oggi a fronte del versamento dei 25,00 Euro di contributo spese si riceve un buono sconto di pari importo per l’acquisto di un qualunque strumento Velocitek, buono valido sull’intera rete di vendita italiana.

Per prenotarsi: http://www.moth.it/calendario-eventi/prove-di-volo/
Per maggiori info: http://www.velocitek.it/

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Sponsor | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Prova il Moth con Velocitek

Prove di VoloA Campione del Garda ed a Dongo sul lago di Como l’associazione italiana di classe Moth organizza prove della barca volante. 20 minuti, il tempo necessario a prendere confidenza con la barca più veloce e dopo la prova anche facile del mondo. Si perchè non è affatto difficile portare un Moth cosi come non è roba da funamboli o da superatleti come tante leggende metropolitane fan credere.

Il calendario delle prove parte il 8 e 9 giugno a Dongo (CO) poi il 15-16 giugno a Campione (BS) e quindi il 13 e 14 luglio sempre a Campione.

Cose da sapere:
Le prove sono riservate a chi sa già andare in barca ed il particolare in deriva, è la prova di una barca, non una lezione o un corso.
Bisogna portare la propria muta, salvagente e scarpette, proprio come se usciste sulla vostra barca.
La classe ha un’assicurazione kasco sulla barca che copre involontari danni che la barca dovesse subire, l’assicurazione ha però una franchigia di 250,00 Euro, per questo motivo vi verrà chiesto di lasciare in cauzione 250,00 Euro prima della prova che vi verrà restituita in seguito alla vostra prova. Nelle decine di prove svolte nel 2012 nessuna cauzione è mai stata trattenuta, il Moth è robusto a dispetto di quanto ci si possa aspettare da 30 Kg di carbonio.

Sino ad oggi la classe ha chiesto a fondo perduto (senza restituizione) un rimborso spese di 25,00 Euro per finanziare le prove (benzina e nolo del gommone appoggio e rimessaggio del Moth). Da oggi a fronte del versamento dei 25,00 Euro di contributo spese si riceve un buono sconto di pari importo per l’acquisto di un qualunque strumento Velocitek, buono valido sull’intera rete di vendita italiana.

Per prenotarsi: http://www.moth.it/calendario-eventi/prove-di-volo/

Bookmark and Share
Pubblicato in Promozioni, Sponsor | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Corsi Moth “Learn to FLY”

Marco Lanulfi - FITVai in barca a vela? Ti piace planare? Non hai ancora visto niente!
Ovvero vieni ad imparare a sfrecciare a 20 nodi sull’acqua con meno di 10 di reale grazie al Moth ed al coach LANULFI che ti svelerà tutti i suoi segreti.
In vari appuntamenti la classe italiana Moth organizza presso Univela di Campione del Garda due giorni FULL IMMERSION per imparare a “volare” sul Moth. Lanulfi ti porterà ad incredibili livelli di confidenza con la barca volante e le formidabili velocità che sviluppa.

 

LEARN TO FLY – corso di MOTH
18 e 19 MAGGIO 2013
6 e 7 LUGLIO 2013
7 e 8 SETTEMBRE 2013

INFORMAZIONI ESSENZIALI

  • Arrivo sabato mattina partenza domenica sera
  • Due giorni di lavoro intensivo affrontando gli argomenti partendo dalla preparazione della barca, la teoria e le uscite individuali in barca con supporto del coach Landulfi sul gommone. Briefing al mattino ed alla sera dopo le uscite in acqua.
  • E’ compreso il noleggio di un Moth Mach2, di allenatore e gommone d’appoggio, si prega di portare la propria attrezzatura (muta e salvagente).
  • Sistemazione: presso Campione Univela Hostel in camera condivisa, cena di sabato, pernottamento e colazione inclusi. Parcheggio compreso fino alla sera della domenica.
  • Servizi inclusi: Spogliatoi con docce, lavatrici edessiccatoi, deposito materiale nautico, DRYER ROOM, WIFI free nelle aree comuni e via cavo in camera, internet point, palestra Tecnogym.
  • PACCHETTO ALL INCLUSIVE 2 giorni € 385,00
  • CAUZIONE 250,00 Euro
  • NUMERO PARTECIPANTI MAX 4 PERSONE

Prenotazioni entro 3 giorni dalla data, via email a booking@campioneunivela.it, per la conferma è necessario versare un aticipo anticipo tramite bonifico bancario di € 200,00 alle seguenti coordinate:
Beneficiario: Tremosine Univela SSDarl IBAN: IT 85 L 08676 54640 000000162087
Causale: Learn to fly – Vs. Nome e Cognome
(Vi preghiamo di inviare copia della distinta del bonifico ad booking@campioneunivela.it)

Bookmark and Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

DAY 7: Rashley è per la terza volta consecutiva campione europeo

Chris RashleyMarsala è una sorpresa, supera tutte le aspettative. Ci sono persone speciali, situazioni di agio incredibili e miserie sorprendenti.

Il clima questa settimana ha tradito aspettative, previsioni e statistiche. Quest’area è una delle quattro zone più ventose d’Italia ed in effetti sino a lunedì di vento ce n’è stato troppo ma poi troppo poco, abbiamo rischiato di chiudere questo campionato europeo con sole tre prove valide.

Oggi un nord-est di 9/12 nodi, rinforzato poi sino a 15, ha permesso lo svolgimento delle due prove più interessanti di tutto il campionato. Il Kuehne + Nagel 2013 International Moth European Championship si chiude con 5 prove disputate ed uno scarto.

Per la terza volta consecutiva Chris Rashley vince il campionato europeo di Moth, lo fa con una supremazia incredibile, 3 primi un secondo e scarta un quarto, il 75% di boe girate da primo. Rimonte da ultimo a primo in un solo bordo. Questo è il Moth, le velocità sono così alte che scuffiare vuol dire retrocedere inesorabilmente ma le differenze di velocità tra i migliori e il resto della flotta son ancora più impressionati. Su di un 470 possono esserci 02./0.3 nodi differenza tra il primo e l’ultimo di una regata, sul moth le differenze sono di 4/5 nodi!

Siamo stati ospitati splendidamente, essere dilettanti al servizio della passione è ben più che un passatempo, è trasmettere un’emozione. Tre persone in particolare hanno potuto darci l’onore di farci ricevere un’emozione, Claudio , Gianluca e Angelo, anche solo per loro vale la pena di essere stati a Marsala. 40 anni di storia non sono uno scherzo, è la storia osservata dal presente fa riemergere valore, avventura, onore. Il Circolo Velico Marsala è un circolo giovane, ha raggiunto l’età della ragione. Altre confraternite italiane hanno storie oramai centenarie ma molte meno chance che, invece, il territorio e le persone del Circolo Velico Marsala offrono con semplicità e passione.

Valorosa la giuria che con dedizione ha dato e spesso non ha ricevuto, è stata molto criticata ma il rispetto ed il fair play sono radici indissolubili nella classe Moth ed il valore della giuria è stato quello di ascoltare le critiche come si ascoltano i consigli.

Luce, calore, sapori ed emozioni. Forse questo è stato l’europeo meno regatato dal primo nel 1955, sicuramente è stato amato come gli altri, chiedetelo alla squadriglia inglese che ha volato con predominanza, agli svizzeri che spesso crediamo freddi ed invece son teneramente sinceri. Ed al F.I.T (Fucking Italian Team) che torna a casa con le guance indolenzite dalle risate, a tutti quelli che han partecipato, ai presidenti del Circolo che in 40 anni l’han portato dov’è ora.

Marsala meritava un evento come il nostro europeo, noi meritiamo più costanza nel clima. E di questo Marsala non possono essere ritenuta responsabile.

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Day 5: il sole di Marsala

Andrew Friend6/8 nodi di vento, sole e mare cristallino. Una prova disputata al mattino ma il meteo continua a fare i capricci. Una giornata in cui gli inglesi avrebbero gradito confermare la loro superiorità ed in cui gli svizzeri avrebbero potuto riscattarsi. E’ in atto un cambio di vento e la brezza non riesce a svilupparsi, quindi solo la lieve termica mattutina ha permesso di svolgere una regata valida per la classifica.

La giuria, dopo la prima prova, manda a terra tutti in attesa di sviluppi, ma alle 16:00 … la giuria espone intelligenza su A e se ne riparla domani.

A terra gli equipaggi hanno tempo per regolazioni di fino e sistemazioni varie, si trova il coraggio per adottare soluzioni ardite, il Moth è fatto di soluzioni ardite. Anche le giornate come quella odierna possono essere utili per lo sport. Ma è il “bar sport” ad avere la meglio sulle attività in attesa degli eventi, italiani, inglesi, svizzeri, belgi, tutti a raccontarsi avventure ed esperienze, l’Italia in questa attività primeggia, un po per l’agio di essere a casa un po perché in squadra abbiamo un campione olimpionico, di Coppa America, con diverse Admiral Cup alle spalle ed anche i giri del mondo … Stefano Rizzi rules.

Gli arrivi di oggi e la classifica provvisoria:

Risultati
Posizione Nr. velico Nome, nazionalità Punti
1 7 Chris Rashley, Uk 1 1 2 4
2 3980 Michael Lennon, Uk 3 2 1 6
3 3982 Ben Paton, Uk 2 4 8 14
4 3942 Jason Belben, Uk 9 3 3 15
5 4038 Tom Offer, Uk 5 5 9 19
6 3915 Good Morgan, Be 13 6 4 23
7 3626 Renker Matthias, Ch 7 10 11 28
8 3892 Andrew Friend, Uk 4 15 10 29
9 3955 Chris Rast, Ch 15 8 6 29
10 3752 Holenweg David, Ch 10 14 16 40
Seguono altri 22 concorrenti

Nessuna previsione si è sinora dimostrata attendibile, ci riserviamo di non pronunciarci ma per domani speriamo in almeno tre prove con vento.

Bookmark and Share
Pubblicato in Regate | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Day 4: predomino britannico

Marco Lanulfi - FITGli equipaggi inglesi hanno mostrato i muscoli ed hanno piazzato 4 atleti nelle prime 5 posizioni, in termini di velocità e regolarità seguono gli svizzeri, primo degli italiani Stefano Rizzi undicesimo.

Due le prove valide, una annullata, vento instabile e clima incerto. Si inizia finalmente a regatare ma è più la fame di correre che la possibilità di fare le cose bene. Si parte alla mattina con uno scirocco teso di 12/14 nodi, che durante la prima bolina ruota di 90° a ovest e cambia di intensità in maniera sensibile su entrambe lati del campo di regata.

La seconda prova è un trionfo di salti di vento e di cambi di intensità, il vento crolla durante la terza poppa e la giuria annulla la regata.

Nel pomeriggio viene data un’altra partenza ed in maniera simile al mattino, anche se meno vistosa, il vento è realmente instabile. Un rinforzo permette di stabilizzare almeno il terzo giro e la prova viene omologata valida per il campionato.

Di seguito la classifica parziale:

  Risutati
Posizione Nr. velico Nome, nazionalità Punti
1 7 Chris Rashley, UK 1 1 2
2 3980 Michael Lennon, UK 3 2 5
3 3982 Ben Paton, UK 2 3 5
4 4038 Tom Offer, UK 4 4 8
5 3626 Renker Matthias, CH 6 8 14
6 3915 Good Morgan, BE 12 5 17
7 3955 chris rast,CH 14 6 20
8 3752 Holenweg David,CH 9 12 21
Seguono altri 24 regatanti

Marsala ci mostra il suo lato più complicato, quello delle perturbazioni da sud tipiche del cambio di stagione. Domani è prevista l’entrata del Maestrale che dovrebbe stabilizzare clima ed umori di regatanti e giuria.

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Day3: Too much wind, no race but some fun

Frisbee contestAnche oggi troppa grazia ossia troppa aria …
ma la giornata non ha sorpreso impreparati i concorrenti che hanno ingannato le 6 ore di attesa prima della cancellazione delle prove del giorno organizzando prima una partita a frisbee, poi una gara di monopattini … Quando sembrava che si potesse dare una partenza gli svizzeri e qualche inglese son scesi in acqua, dopo la cancellazione delle prove di giornata gli svizzeri, Chris Rast in testa, restavano in acqua sfruttando le nuove raffiche misurate sino a 37.5 nodi, per tentare, senza riuscirci, di migliorare il record di sabato.
Gli altri regatanti han optato per una gita con degustrazione di vini esoterici alle Cantine Florio.

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Sponsor | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Day2: Too much wind, no race

A causa del troppo vento, 35 nodi con raffiche fino a 50, oggi (29 aprile) la giuria, viste le istruzioni di regata che fissano il limite massimo per regatare a 25 nodi, ha deciso di cancellare le prove previste oggi.

Qui il video del record mondiale di velocità su Moth stabilito dallo svizzero/americano Chris Rast sabato mattina

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Sponsor | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Lo Scirocco battezza il Campionato Europeo Moth

MAR_086318 nodi di scirocco con raffiche sino a 23 hanno salutato l’inizio del campionato europeo Moth 2013.
Marsala ha una particolare conformazione della costa che, grazie al capo Lilybeo, permette di posare il campo di regata riparato dallo scirocco in modo da avere acqua pressoché piatta e aria tesa anche se non completamente stabile in direzione ed intensità.
In queste condizioni si è svolta la practice race dove solo 16 dei 36 partecipanti hanno concluso la prova. Come tradizione la practice race non viene affrontata con lo stesso spirito agonistico di una prova di classifica, quindi gli arrivi non scoprono veramente le carte e non aiutano il pronostico. I più bravi tendono a non forzare la partenza e non si preoccupano molto della tattica concentrandosi su velocità e manovre. Nonostante questo chi è veloce lo si nota e nel caso dei Moth questo è vistoso, tra chi è veloce e chi non lo è ci possono essere anche 4/5 nodi di differenza.

Chris Rast (SUI 3990) ha stabilito ieri in allenamento il record mondiale di velocità della Classe Moth, sabato in mattinata il Velocitek di Chris ha registrato una velocità massima di 32.2 nodi ed una media di 29.1 . Marsala ha esordito come campo di regata più veloce di sempre. Chris, come immaginabile, oggi ha preso parte alla practice race in maniera conservativa non finendo la prova, si immagina che comunque sarà tra i protagonisti della settimana di regate.

Per gli italiani l’unico a finire la regata è stato l’ottimo Stefano Rizzi, trascinatore e coach del Team Italia, che con un onorevole quarto posto ha lasciato intendere che quest’anno ha trovato il passo. Marco Lanulfi, Luca Rizzotti e Tommaso Freddi, gli altri italiani, hanno abbandonato la regata prima della fine per non rischiare l’attrezzatura in una regata che non da punti.

Il trofeo del campionato europeo fa bella mostra nella bacheca del Circolo Velico Marsala, il nome di Chris Rashley, campione europeo in carica, vi è stato inciso già per ben due volte. Dal 1955 il trofeo passa di mano e su di esso sono incisi nomi di velisti epici, gente come Simon Payne, Mark Thorpe, Rohan Veal famosa non solo per il Moth ma per il contributo fattivo dato al mondo della vela ed all’evoluzione dello stesso.

Domani in acqua alle 12:00, prima partenza alle 13:00, è previsto ancora scirocco con intensità tra i 20 ed i 30 nodi. Il Kuehne + Nagel 2013 International Moth European Championship è iniziato e da domani per 6 giorni i foils dei Moth turbineranno nelle acque di marsala.

Per maggiori informazioni:

  • http://www.moth.it/european2013/
  • http://www.circolovelicomarsala.com/
  • http://www.kn-portal.com/
  • http://www.velocitek.it/
  • http://www.dockers.com/it/it_IT/
  • http://www.asics.it/
  • http://www.negrinautica.com/
Bookmark and Share
Pubblicato in Regate | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

L’europeo? Non è ancora iniziato ed è gia record!

20130427_Chris_Rast_moth_speed_world_recordDa qualche giorno 36 Moth provenienti da 9 nazioni (3 continenti) sfrecciano nella acque di Marsala, sono gli equipaggi che parteciperanno al campionato europeo 2013 classe Moth International che prendono confidenza con il campo di regata e rifiniscono la messa a punto delle loro barche, ben 6 lingue diverse si possono ascoltare sul parterre del Circolo Velico Marsala, tutte parlano delle incredibili condizioni incontrate qui in Sicilia.

Che Marsala fosse una location speciale per regatare era noto, che diventasse un posto da record, a pochi giorni da quando un Moth ne ha solcato le acque per la prima volta, non potevano immaginarlo.

Sabato 27 aprile, al mattino, Chris Rast (USA 3990) ha stabilito il record di velocità mondiale per la classe Moth: 32.2 nodi quale velocità massima e con la media dei migliori 10 secondi a 29.1 nodi!

La quasi totalità dei Moth è dotata di uno strumento Velocitek che oltre a fornire in tempo reale informazioni quali velocità, rotta, distanza dalla linea di partenza e salti di vento, registra tutta la navigazione e tiene in memoria la velocità massima e la media dei migliori 10 secondi permettendo di consultare le due misure sul display dello strumento. Per convenzione tra gli atleti della classe gli strumenti Velocitek sono lo standard di riferimento per le misure di velocità e le indicazioni di velocità massima e media costituiscono prova per i record.

Oggi domenica 28 aprile 2013 inizia ufficialmente il Kuehne + Nagel International Moth European Championship, in programma per la prima giornata la practice race e la cerimonia di apertura. Il vincitore del titolo europeo 2012, l’inglese Chris Rashley è presente a questo campionato. Il titolo europeo 2012 è stato assegnato durante il mondiale a Campione del Garda, è tradizione della classe che se il campionato mondiale si disputa in Europa, il titolo continentale venga assegnato dai risultati del mondiale appunto. Chris è risultato il primo europeo in classifica (7.mo) e quindi si è aggiudicato il titolo europeo per la seconda volta consecutiva.

Il Team italiano, supportato da Velocitek, Dockers e Asics, vede alla partenza 4 equipaggi capitanati da Stefano Rizzi coach ufficiale della classe e agguerritissimo concorrente di questo campionato. Il campione italiano in carica, Francesco Bianchi, è impegnato con l’ISAF Sailing World Cup a Hyeres per la classe Nacra17 e non potrà quindi officiare il campionato europeo.

La classe Moth è la classe in cui regatano i più forti professionisti del mondo, dalle classi olimpiche alla Coppa America passando per la Volvo Ocean Race. Queste persone nel loro tempo libero “navigano” sul Moth ed una volta all’anno si ritrovano tutti insieme a regatare per diletto e non per professione. Ai mondiali classe Moth c’è un primato unico, mai nessuna protesta è stata decisa dai giudici, le parti si sono sempre accordate di persona in nome del fair play e della massima fratellanza.

Per maggiori informazioni:

  • http://www.moth.it/european2013/
  • http://www.circolovelicomarsala.com/
  • http://www.kn-portal.com/
  • http://www.velocitek.it/
  • http://www.dockers.com/it/it_IT/
  • http://www.asics.it/
  • http://www.negrinautica.com/
Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Sponsor | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

KUEHNE + NAGEL 2013 International Moth European Championship

Quest’anno le splendide acque antistanti il capo Lilybeo, dello Stagnone di Marsala e delle Isole Egadi ospiteranno l’evento velico più spettacolare del mediterraneo.

Dal 28 aprile al 4 maggio, il Circolo Velico Marsala ospiterà il Campionato Europeo della Classe Moth. Un evento che porterà sicuramente spettacolo e divertimento data la peculiarità della barca.

Nonostante la “fresca” primavera avuta sinora, a Marsala con condizioni di stabilita metereologica, già a fine aprile la termica dovrebbe permettere svolgimento di regate con 12-16 nodi di brezza, in questa situazione il campo di regata non è afflitto da moto ondoso rilevante e quindi le condizioni di massima performance del Moth (vento medio e acqua piatta) sembrano a portata di mano. Ci aspettiamo regate emozionanti anche per il pubblico che da terra potrà veder sfrecciare i Moth come nessuna altra deriva è in grado di fare.

Il formato della competizione prevede 5 giorni di regata più un giorno di riposo eventualmente utilizzabile per il recupero. E’ inoltre prevista una “regata lunga” con percorso dal capo Lilybeo a Favignana e ritorno, un totale 12 miglia di mare che i Moth con le loro impressionanti velocità percorreranno in meno di un’ora!

Ci si aspetta partecipazione di atleti da tutto il mondo, non solamente europei, la prossimità con gli eventi velici di America’s Cup di Napoli e del RC44 a Trapani hanno portato in zona molti professionisti della vela che abitualmente navigano sul Moth.

Il Moth è il precursore del “foiling” nella vela, oggi i grandi catamarani della America’s Cup e diverse imbarcazioni oceaniche hanno adottato le tecnologie sviluppate oramai da anni sul Moth, soluzioni d’avanguardia che permettono di far raggiungere alle imbarcazioni velocità sinora incredibili essendo mosse solo dal vento.

Grazie ad delle “ali” sommerse (foils) il Moth “vola” sollevato di mezzo metro sull’acqua offrendo minima resistenza all’avanzamento, grazie a ciò, sospinto da una vela di soli 8 mq., raggiunge senza difficoltà velocità di 18-20 nodi con soli 9-10 di vento reale! I Moth sono le barche che hanno permesso ai catamarani AC72 di sviluppare su scala macroscopica la tecnica del foiling, anche gli equipaggi di coppa America fanno pratica di foiling sui Moth prima di affrontare il foiling sugli enormi AC72.

Il Circolo Velico Marsala festeggia con questo Campionato Europeo i 40 anni della sua fondazione – afferma soddisfatto il presidente prof. Andrea Baiata. Una manifestazione che certamente in termini di divertimento e spettacolarità lascerà un segno indelebile”

Il presidente della F.I.V. Sicilia, Ignazio Florio Pipitone, è entusiasta dell’evento e si augura di ottenere una grande diffusione in Sicilia della classe Moth come delle moderne imbarcazioni che ne traggono ispirazione.

Per il secondo anno consecutivo, per la quarta volta in sei anni, IMCA Italy, l’associazione di classe Moth italiana, riceve, dall’organizzazione di classe mondiale, l’incarico di organizzare un evento di portata internazionale. Sinora, gli eventi svoltisi in Italia sono stati un record di partecipazione e di soddisfazione da parte degli atleti intervenuti. Con l’europeo a Marsala IMCA Italy vuole estendere al sud ed al centro la promozione della classe sul territorio italiano. IMCA Italy, supportata da Velocitek, porta gli atleti italiani a regatare trasportando gratuitamente barche e materiale tecnico. Le divise degli atleti italiani sono fornite da Dockers e Asics

Rispettando la propria storia legata al mare ed alla marineria, Kuehne + Nagel è title sponsor dell’evento, oltre 120 anni di storia, il Gruppo Kuehne + Nagel, nato come spedizioniere marittimo in Germania, è diventato uno dei leader mondiali nel trasporto e nella logistica, fornendo soluzioni innovative e trasversali per tutti i processi nell’ambito della supply chain e per tutti i settori merceologici, dall’automotive all’aviation, dal retail al chimico, dal food al fashion, dal pharma all’high tech etc., con un network di filiali dirette ed un unico sistema operativo.

Kuehne + Nagel supporta i propri clienti nell’ottimizzazione della loro supply chain, sia a livello nazionale sia a livello globale: trasporto marittimo e aereo, trasporto via terra, magazzinaggio e distribuzione, espletamento delle pratiche ed operazioni doganali, assicurazione merci e servizi a valore aggiunto. Dedizione, integrazione, innovazione sono le basi della filosofia del Gruppo.

L’organizzazione Kuehne + Nagel è presente in Italia da quasi 50 anni, con oltre 30 sedi (uffici freight forwarding, piattaforme di deposito, cross-docking e groupage) posizionate strategicamente sul territorio. Ha una forza lavoro di circa 2000 dipendenti e oltre 600.000 m²di superficie di magazzino.

Negrinautica.com, distributore di Zhik in Italia, supporta l’evento fornendo materiale tecnico evoluto. Il Moth è una piattaforma formidabile per lo sviluppo dei materiali, sul Moth è tutto estremo e l’affidabilità è fondamentale. Zhik è storicamente l’abbigliamento tecnico preferito dai regatanti della classe che, in Zhik, trova comfort e durata.

Ka Sail è il velaio storico della classe Moth, nemmeno la veleria più blasonata del mondo è mai riuscita a sviluppare una vela efficiente come quelle di KA disegnate da Andrew Mc Dougall e testate dagli atleti più forti del mondo.

BPSE, società di sportmarketing e da sempre leader nell’organizzazione e gestione di circuiti velici, in occasione di questo Campionato Europeo a Marsala ha collaborato e permesso di abbinare il marchio della Classe Moth con il brand Kuehne+Nagel: entrambe realtà di grande rilievo nazionale ed internazionale.

Per maggiori informazioni:

http://www.moth.it/european2013/
http://www.circolovelicomarsala.com/
http://www.kn-portal.com/
http://www.velocitek.it/
http://www.dockers.com/it/it_IT/
http://www.asics.it/
http://www.negrinautica.com/

Bookmark and Share
Pubblicato in Regate, Sponsor | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Learn to Fly, last 2012 session!

Vai in barca a vela? Ti piace planare? Non hai ancora visto niente!
Ovvero vieni ad imparare a sfrecciare a 20 nodi sull’acqua con meno di 10 di reale grazie al Moth ed a Stefano Rizzi che ti svelerà tutti i suoi segreti.
I giorni 10 e 11 novembre la classe italiana Moth organizza presso Univela di Campione del Garda due giorni FULL IMMERSION per imparare a “volare” sul Moth. Stefano Rizzi (Volvo Ocean Race, Americas Cup, Campagna Olimpica Tornado, tailer di Azzurra , …) ti porterà ad incredibili livelli di confidenza con la barca volante e le formidabili velocità che sviluppa.

Informazioni essenziali:
LEARN TO FLY – FULL IMMERSION
Campione Univela – 10 e 11 novembre 2012
  • Arrivo sabato 10 mattina partenza domenica 11 sera
  • Due giorni di lavoro intensivo affrontando gli argomenti partendo dalla preparazione della barca, la teoria e le uscite individuali in barca con supporto del coach Stefano Rizzi sul gommone. Briefing al mattino ed alla sera dopo le uscite in acqua.
  • E’ compreso il noleggio di un Moth Mach2, si prega di portare la propria attrezzatura (muta e salvagente).
  • Sistemazione: presso Campione Univela Hostel in camera doppia per due persone, cena di sabato,colazione e pranzo di domenica inclusi.
  • Servizi inclusi: Spogliatoi con docce, lavatrici ed essiccatoi, deposito materiale nautico, INTERNET FREE via WIFI nelle aree comuni e via cavo in camera, internet point, palestra Tecnogym.
  • PACCHETTO ALL INCLUSIVE € 400,00 a persona
Prenotazioni entro l’8 novembre 2012 via email (imcaitaly@gmail.com), necessario anticipo tramite bonifico bancario di € 240,00 alle seguenti coordinate:
Beneficiario: Tremosine Univela SSDarl
IBAN: IT 85 L 08676 54640 000000162087
Causale: Learn to fly – Vs. Nome e Cognome
(Vi preghiamo di inviare copia della distinta del bonifico ad imcaitaly@gmail.com)
Vi aspettiamo numerosi!
moth campione
Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

prove di volo

I giorni 22 e 23 Settembre la classe italiana Moth organizza con il supporto dell’ Univela di Campione del Garda due giorni di prove dedicate a tutti coloro che desiderano cimentarsi con la barca volante.
Le informazioni essenziali

  • le prove si terranno al pomeriggio di sabato e domenica con Ora ( vento da sud) presso http://campioneunivela.it/
  • ogni partecipante avrà 20 minuti di tempo da quando sale in barca
  • il costo di partecipazione è di 25 euro per ognuno come contributo spese , inoltre è richiesta una cauzione di 250 Euro in contanti
  • ci sarà un gommone appoggio con a bordo un membro della classe Italiana che seguirà i partecipanti
  • la barca prova è un Mach2 utilizzato solo al Mondiale 2012
  • per partecipare è necessario scrivere alla classe utilizzando imcaitaly@gmail.com ed indicando il proprio nome e cognome, numero di cellulare (per eventuali avvisi di cancellazione per maltempo),  tipo di barche su cui si ha esperienza ed eventuale preferenza per il sabato o la domenica
  • le iscrizioni verranno prese seguendo l’ordine di ricezione delle conferme via mail
  • verrà comunicato appena possibile sul sito www.moth.it l’elenco degli iscritti con l’ordine di iscrizione ed il giorno.
  • per l’alloggio consigliamo l’offerta http://campioneunivela.it/index.php?option=com_content&view=article&id=67:da-settembre-a-campione-univela-hostel-fine-settimana&catid=15:sailing&Itemid=99
  • ogni partecipante deve portarsi muta/calzari/giubbetto

a presto

Luca

Bookmark and Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

DOMINIO AUSSIE AL MONDIALE SUL GARDA

da La Repubblica Sport

Joshua Aaron McKnight vince il modiale Zhik dopo 18 prove. Primo italiano Francesco Bianchi, 17°. Si chiude (con nubifragio finale) una lunga e spettacolare kermesse che ha portato spettacolo e divertimento a Campione del Garda e un successo organizzativo al club. Il bilancio di Pietro Sibello (“mi piacerebbe tornare”)

Joshua Aaron McKnight è il campione del mondo 2012 Classe Moth. L’ambitissimo trofeo resta in Australia dopo ben diciotto prove, come da programma, disputate in tutte le condizioni. Ma proprio tutte, visto che mentre la Silver Fleet terminava la sua ultima frazione di gara, Campione è stata attraversata da un nubifragio. Tutti in salvo i cinquantasette competitors e ancora una volta la macchina organizzativa del Vela Club Campione che ha funzionato a meraviglia, con i gommoni della sicurezza attenti e pronti a recuperare le “farfalle volanti” in seria difficoltà. Trentacinque chili di carbonio non bastano a fronteggiare la furia di un vento che a qualcuno ha ricordato quella del 2003.

Il campionato del mondo, organizzato dal Vela Club Campione e dalla Classe Italiana, comunque è finito con un podio tutto australiano. Scott Babbage non ce l’ha fatta a restare in testa alla overall e, dopo cinque giorni di regate magistrali, deve cedere il passo accontentandosi di un secondo posto, mentre Rob Gough fa la sua giornata perfetta e sale sul gradino più basso.

Tutte spettacolari le diciotto prove, perché il Moth in acqua è strepitoso con i foil che permettono al piccolo scafo lungo tre metri e mezzo di alzarsi e volare sull’acqua. Uno spettacolo durato dieci giorni: prima con il campionato nazionale open e poi con il mondiale e le sue prime nove manche a stabilire chi dovrà continuare a correre per il titolo e chi dovrà invece accontentarsi di un premio di consolazione e le successive nove a decretare chi merita la vetta del mondo Moth.

Agguerritissimi tutti i centodiciassette iscritti provenienti da venti Paesi, compresi gli italiani, ancora troppo freschi di Moth per poter competere con i più forti. Il migliore, quello con sprazzi da vertigini di classifica, è Francesco Bianchi che vince il titolo nazionale, parte alla grande al mondiale e poi paga forse un po’ di stanchezza terminando in diciassettesima posizione. Grande campionato anche per Harald Stuffer, ventesimo nell’ultima manche e ventinovesimo in overall a quattro lunghezze dal fratello Peter. Subito dopo, al 34° posto c’è Chicco Fonda, fresco campione mondiale Melges 24. Pietro Sibello, al suo esordio sul Moth, chiude in quarantanovesima posizione, quinto della squadra nostrana. Andrew Richard Budgen, invece, è il vincitore della Silver Fleet.

“Sono soddisfatto – dice il presidente del Vela Club Campione Renato Bolis, fresco papà di Emma – perché ci sembra che tutto abbia funzionato per il meglio. I regatanti hanno apprezzato, anche questa volta, la nostra voglia di fare regate condite con momenti conviviali di vero divertimento. Alla fine tutti si ricorderanno di Campione e della nostra ospitalità”. “E’ stato un lavoro duro – prosegue – che ci ha tenuti impegnati per mesi ma vedere gli australiani e gli inglesi sedersi a tavola con noi la sera, a raccontarci le loro esperienze davanti all’ultimo bicchiere ci ha ripagato di tutto lo sforzo. Ringrazio tutta la “mia” squadra: volontari e ottimi regatanti che hanno trascorso le loro vacanze a lavorare per il Vela Club Campione. Perché noi siamo una grande famiglia e lo dico senza retorica”.

Durante la cerimonia di premiazione è stato conferito il trofeo Ash, mutuato dal cricket, all’Australia. I Moth hanno pensato ad una coppa contenente pezzi di carbonio che ogni anno viene assegnata al vincitore della sfida tra Australia ed Inghilterra. E’ di chi mette più barche nella ranking.

PIETRO SIBELLO: E SE FOSSE STATO UN UTILE ALLENAMENTO?

Pietro Sibello taglia il traguardo della diciottesima prova dello Zhik Nautica Moth Worlds portando a termine così l’avventura che lo ha visto protagonista per dieci giorni sulle rive del Garda. A Campione, ormai, l’atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle è di casa dopo aver trascorso qualche giorno per allenarsi, dopo aver regatato nel Campionato Nazionale Open e nel mondiale affrontando tutte le condizioni, anche estreme, che la sponda bresciana del lago ha messo in campo.

Nove le manche per qualificarsi nella Gold Fleet e Pietro ce l’ha fatta. Un ottimo risultato per il neofita Sibello che si è trovato a dover capire in pochissimo tempo come fare a portare la “farfalla” fuori dalle onde alte più di un metro del Peler, a manovrare i trentacinque chili di carbonio o a gestire i foil per far volare la barca sull’acqua. Nove ulteriori prove per arrivare alla fine e incoronare il campione mondiale Moth 2012: Joshua Aaron McKnight, australiano che negli ultimi due giorni sorpassa e lascia indietro il connazionale Scott Babbage. Ed è ancora un australiano, ma del resto era prevedibile visto che la terra dei ganguri è patria del Moth, a chiudere il podio. Rob Gough riesce finalmente a tagliare in testa alla flotta e a scalare qualche posizione.

Sibello chiude al 49° posto davanti ad undici barche della Gold e a tutta la Silver. “Sono davvero soddisfatto – dice – perché il Moth è sì divertententissimo ma anche difficile e per essere la prima volta direi che è un buon risultato. E’ stata una grande fatica ma l’adrenalina ti galvanizza e se ci sarà un’altra occasione, come spero, vedremo di allenarci per tempo. Ringrazio la Classe Italiana e il suo presidente Luca Rizzotti per avermi permesso di partecipare, Campione Univela Hostel e Amos Vacondio per la perfetta ospitaliatà e il Vela Club Campione”.

UN CAMPIONATO DI SUCCESSO PER CAMPIONE

A Campione del Garda, il Vela Club Campione è stato mesi impegnato in quello che nel 2012 è l’evento più grande per un sodalizio attivo da ventisei anni e abituato a importanti ed impegnative competizioni. La macchina organizzativa ha seguito ogni giorno con un grande impiego di uomini e di mezzi i centodiciassette Moth in acqua, prima per il campionato nazionale Open e poi per il mondiale Zhik Nautica Moth Words che si è concluso domenica 26 con l’assegnazione di uno dei titoli più ambiti del panorama velico internazionale.

Ogni sera come da tradizione feste ed intrattenimento musicale per creare quell’atmosfera unica che si respira solitamente a Campione, dove regata fa rima con divertimento ed ospitalità.

L’alto Garda, con questo appuntamento, ha catalizzato un’attenzione oltre le aspettative e sulle rive di Campione sono stati molti i curiosi che hanno trascorso il pomeriggio in compagnia dei voli spettacolari di quei 35 chilogrammi di carbonio sollevati sull’acqua.

Il Vela Club Campione, condotto dal Presidente Renato Bolis con la sua “flotta” di volontari tutti velisti e validi regatanti, in questi giorni si è avvalso anche della collaborazione in acqua di Pietro Zucchetti e Giulia Conti che, di ritorno dalle Olimpiadi, hanno messo a disposizione il loro tempo condividendo con gli amici di Campione questa grande esperienza. Unica nota dolente della giornata sono stati gli indisciplinati kite-surfer che hanno creato non pochi problemi sulle boe.

Il Vela Club Campione ha ricevuto il supporto dell’Amministrazione del Comune di Tremosine e della Pro Loco, di Campione del Garda Spa e tutti gli operatori Turistici della Frazione, dei partner storici come Fonte Tavina e Campione Gmbh, oltre al patrocinio dell’Assessorato allo Sport della Provincia di Brescia.

Moth Worlds, week review
Campione 25/08/2012
Moth Worlds final day
Campione 25/08/2012
Moth Worlds day  6
Campione 24/08/2012
Moth Worlds day  5
Campione 23/08/2012
Moth Worlds day  4
Andrew McDougall; word from the wise
Campione 22/08/2012
Moth Worlds day 3
Campione 21/08/2012
Moth Worlds day 2
Campione 20/08/2012
Moth Worlds day 1
Bookmark and Share
Pubblicato in Regate | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Moth Worlds, day 2 no wind no race …
MA! Francesco SESTO in classifica!!!

Niente regate oggi a Campione. L’Ora, la brezza del pomeriggio del Garda, oggi non si è stabilizzata e non ha potuto crescere come di consueto. Le influenze di una Pianura Padana troppo calda e dei temporali nelle valli laterali dell’alto lago hanno impedito lo sviluppo dell’incredibile differenziale termico che genera il potente vento del Garda.
Il comitato di regata ha comunque tentato una partenza intorno alle 15:30 a seguito di un piccolo rinforzo, è rimasto solo un tentativo, la meteorologia ha avuto la meglio, la brezza è svanita in meno di mezz’ora.
Domani il comitato di regata anticipera i giochi al mattino sperando di recuperare le prove non disputate oggi. Domattina è atteso il Peler, l’altra brezza famosa del Garda, quella del mattino, normalmente più “robusta” dell’Ora.
In particolare domattina ci si aspetta sia decisamente forte ed in caso di regata sarà interessante vedere come i 117 concorrenti, divisi un due flotte, gialla e blu, termineranno le regate.
Dal 16 di agosto, data di inizio del Campionato Nazionale Open appena terminato, non si è mai regatato con aria oltre i 12 nodi, domani se il Peler sarà forte dovremmo poter osservare interessanti cambi nelle classifiche.
Il campionato del mondo classe Moth vede attualmente in testa Scott Babbage (Australia) seguito da Joshua McKnight (Australia) e Anthony Kotoun (Isole Vergini). Il primo degli italiani è un sorprendente Francesco Bianchi di cui si conosceva la bravura ma al primo confronto con i campioni australiani ed americani sta realizzando risultati oltre le aspettative. Francesco Bianchi ha appena ri-conquistato il titolo nazionale della classe Moth ed al suo esordio mondiale ci fa sognare con una prestazione di tutto rispetto, è sesto in classifica davanti a tanti grandi campioni.
Francesco è di casa sul Garda ed ha fatto tantissimo allenamento con il Peler atteso domani, ne conosce le insidie e condurrà il suo Moth attraverso le corte e profonde onde che il vento del mattino alza davanti a Campione.
Molti atleti stranieri si dichiarano desiderosi di affrontare un vento più forte di quello sin’ora arrivato, uno su tutti l’americano Bora Gulari che dopo la delusione rimediata al Mondiale Melges 24, dove è arrivato tredicesimo dopo il dichiarato intento di vincere, cerca la rivincita nelle stesse acque del Garda ma questa volta al timone del Moth.

Gli altri italiani in classifica: 27° Harald Stuffer, 37° Enrico Fonda, 46° Stefano Ferrighi, 51° Pietro Sibello, 52° Marco Lanulfi, 55° Fabio Mazzetti, 65° Peter Stuffer, 82° Stefano Rizzi, 98° Luca Rizzotti, 107° Gianmaria Ferrighi e 108° Andrea Biagioni.
Il team italiano è molto coeso, c’è grande armonia e supporto tra i vari componenti, la classe Moth è nota per l’ambiente di grande distensione e fratellanza, è per tale motivo che grandi campioni di tutte le classi veliche, dilettanti e professionisti, scelgono la classe Moth per regatare divertendosi e condividendo la passione tra tutti i partecipanti dopo gli impegni professionistici o federali.
La classe Moth vanta un record inusuale, uno dei tanti ma non meno interessante degli altri, da più di 10 anni ad un mondiale moth non si vede una protesta. Moth fa rima con fair play.
Bookmark and Share
Pubblicato in Regate | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Campionato Nazionale Moth 2012: day 1, risultati dopo due prove

ZHIK NAUTICA NATIONAL OPEN MOTH CHAMPIONSHIPS
Campione del Garda – Italia
Overall results as of 20:25 on August 16, 2012
Sailed: 2, Discards: 0, To count: 2, Entries: 122, Scoring system: Appendix A

Rank BowN Nat SailNo Helm R1 R2 Total Nett
1st A8 USA 6531 Brad Funk 2.0 3.0 5.0 5.0
2nd 02 AUS 2 Joe Mothman Turner 5.0 2.0 7.0 7.0
3rd 03 AUS 3 Scott Babbage 6.0 5.0 11.0 11.0
4th 45 AUS 3631 Julian Salter 1.0 11.0 12.0 12.0
5th 05 USA 5 Bora Gulari 12.0 1.0 13.0 13.0
6th 44 USA 3911 Eric Aakhus 8.0 7.0 15.0 15.0
7th 08 AUS 8 Rob Gough 4.0 13.0 17.0 17.0
8th 38 NZL 3774 Matt Vincent 9.0 8.0 17.0 17.0
9th 12 GBR 3939 Chris Rashley 10.0 10.0 20.0 20.0
10th B8 ISV 3596 Anthony Kotoun 3.0 19.0 22.0 22.0
11th 33 GBR 3942 Jason Paul Belben 13.0 9.0 22.0 22.0
12th 48 AUS 3783 Warren Sare 15.0 12.0 27.0 27.0
13th 32 ITA 3791 Francesco Bianchi 11.0 18.0 29.0 29.0
14th 94 GBR 3916 James Phare 17.0 14.0 31.0 31.0
15th D1 AUS 3833 James Edward Dorron 28.0 4.0 32.0 32.0
16th 78 GBR 3979 Robert Greenhalgh 19.0 16.0 35.0 35.0
17th A2 SWE 3786 Nils Gustav Åkervall 22.0 17.0 39.0 39.0
18th C2 ITA 3912 Stefano Rizzi 18.0 25.0 43.0 43.0
19th 17 GBR 3805 Tom Offer 26.0 23.0 49.0 49.0
20th 54 ITA 3879 Harald Stuffer 20.0 30.0 50.0 50.0
21st 34 AUS 3719 Phillip Kurts 24.0 27.0 51.0 51.0
22nd 53 ITA 3854 Marco Lanulfi 21.0 31.0 52.0 52.0
23rd 87 GBR 3892 Andrew Friend 34.0 20.0 54.0 54.0
24th 82 AUS 3803 Kohei Kajimoto 30.0 24.0 54.0 54.0
25th B5 SUI 3622 Fabien Froesch 29.0 28.0 57.0 57.0
26th 95 GBR 3614 Doug Pybus 27.0 33.0 60.0 60.0
27th 85 NZL 3715 Jason Russell 31.0 29.0 60.0 60.0
28th 86 AUS 3717 Jack Riley Sherring 25.0 37.0 62.0 62.0
29th B6 USA 3615 George Peet 41.0 22.0 63.0 63.0
30th 61 GBR 3795 Peter Barton 43.0 21.0 64.0 64.0
31st A5 GBR 3836 Simon Payne 7.0 58.0 65.0 65.0
32nd 58 GBR 3757 Ben Paton 33.0 32.0 65.0 65.0
33rd 23 GBR 3607 Olivier Vidal 32.0 39.0 71.0 71.0
34th 69 ITA 3855 Fabio Mazzetti 46.0 26.0 72.0 72.0
35th 29 AUS 3776 Joshua Aaron McKnight 67.0 6.0 73.0 73.0
36th 11 SUI 3729 Philip Käsermann 36.0 40.0 76.0 76.0
37th 52 AUS 3781 Will Logan 44.0 34.0 78.0 78.0
38th 36 SUI 3846 Psarofaghis Mikis 42.0 36.0 78.0 78.0
39th 60 GER 3684 Sven Kloppenburg 40.0 41.0 81.0 81.0
40th 83 AUS 3900 Andrew McDougall 14.0 68.0 82.0 82.0
41st 81 AUS 3920 Ben Newling 39.0 43.0 82.0 82.0
42nd 59 FRA 3718 Rezzoug Anthony 48.0 35.0 83.0 83.0
43rd C8 ITA 3950 Fonda Enrico 52.0 38.0 90.0 90.0
44th 55 ITA 3901 Peter Stuffer 23.0 69.0 92.0 92.0
45th C4 ITA 3872 Ferrighi Gianmaria 47.0 45.0 92.0 92.0
46th 18 IRL 3771 Michael Joseph O’Shea 45.0 48.0 93.0 93.0
47th 84 ITA 3392 Pietro Sibello 35.0 59.0 94.0 94.0
48th 47 SUI 3626 Renker Matthias 38.0 57.0 95.0 95.0
49th 13 AUS 3784 Simon John Liddington 54.0 42.0 96.0 96.0
50th 93 SWE 3794 Emma Aspington 50.0 46.0 96.0 96.0
51st C1 AUS 3905 Phil Stevenson 51.0 47.0 98.0 98.0
52nd 67 GER 3843 Carlo Mäge 58.0 49.0 107.0 107.0
53rd C3 ITA 3679 Valpolini Roberto 56.0 52.0 108.0 108.0
54th 31 BEL 3607 Good Morgan 53.0 55.0 108.0 108.0
55th 27 SUI 3884 Hochmann Marc 49.0 60.0 109.0 109.0
56th C5 ITA 3871 Ferrighi Stefano 66.0 44.0 110.0 110.0
57th 51 NED 3849 Constantijn Weber 57.0 54.0 111.0 111.0
58th 57 AUS 4000 Mark Robinson 62.0 50.0 112.0 112.0
59th 71 SUI 3798 Philippe Boris Schiller 61.0 53.0 114.0 114.0
60th 66 AUS 3770 Emma J Spiers 59.0 56.0 115.0 115.0
61st B4 SUI 3949 Marc Armand Brugger 72.0 51.0 123.0 123.0
62nd 73 SUI 3624 Zaeh Martin 55.0 70.0 125.0 125.0
63rd 97 SUI 3387 Dazio Roberto 60.0 66.0 126.0 126.0
64th 99 GER 3399 Harald Steiner 65.0 65.0 130.0 130.0
65th 62 NED 3100 Koos Winnips 68.0 63.0 131.0 131.0
66th 96 ITA 3789 Andrea Biagioni 70.0 62.0 132.0 132.0
67th 75 ESP 3606 Simon Alexander Fisher 63.0 72.0 135.0 135.0
68th 20 GER 3259 Gerold Pauler 71.0 64.0 135.0 135.0
69th C9 NZL 3773 Read Glen 64.0 71.0 135.0 135.0
70th 28 GER 3788 Nina Zühlke 69.0 67.0 136.0 136.0
71st 35 BEL 3915 Galeotti Giovanni DNC 15.0 138.0 138.0
72nd 79 GBR 3708 Michael Lennon 16.0 DNC 139.0 139.0
73rd 90 SUI 3831 Decarli Nicola 37.0 DNC 160.0 160.0
74th 92 SWE 3793 Magnus Grävare 123.0 61.0 184.0 184.0
Bookmark and Share
Pubblicato in Regate | Contrassegnato , | Lascia un commento

flying circus

views from Univela

ciao a tutti, di seguito alcune news importanti

Campionato Italiano e Mondiale Moth 2012

  • Iscrizione : vi ricordo che entro il 15 scade il termine ultimo per l’iscrizione ad entrambi gli eventi, dopo questa data c’e’ una penale di 60 euro.
  • Assicurazione: stiamo approntando la possibilità di fare una RC all’iscrizione stessa , vi farò sapere appena avremo dettagli
  • Stazze: ci saranno uno o più stazzatori nei giorni 18-19 Agosto
  • Classe Italiana : il fee di quest’anno è di 25 euro, da pagare alla classe PRIMA del campionato Italiano o regate estere.

Eurocup

Si concretizza un’idea lungamente presente tra le classi Europee, ovvero una serie di regate tra Italia, Francia, Svizzera, Austria e Germania. L’idea è di regatare in posti con termiche garantite ad una distanza massima di circa 4 ore di macchina gli uni dagli altri ( tipo Silvaplana, Walchensee, Attersee, Garda, Francia Mediterranea…) una volta al mese circa da Maggio a Settembre .
Ovviamente ci sarà una classifica sulle cinque regate accorpate, ciascuna dovrebbe valere anche come regata Nazionale. Saranno organizzati contestualmente 2/3 training condivisi. (Port Camargue/Garda…) . Date e luoghi saranno finalizzati durante il mondiale.

Barca prova e test

Durante il Mondiale sarà possibile provare un Mach2 , prenotandosi , nei giorni 18 e 23 Agosto . Molto probabilmente la barca rimarrà sotto la tutela della Classe presso Univela, con lo scopo di essere utilizzata per prove pre-acquisto, coaching e charter.

Sponsor Classe Italiana Moth

Abbiamo anche noi uno sponsor! http://blomming.com/mm/KiwiDrop/items  fornirà ad ogni membro della classe Italiana 1 maglietta a scelta tra quelle in vendita sul sito, 1 maglietta con logo kiwidrop e due rash vest come quelle che vedete qui sotto, personalizzate con il vostro nome e numero velico ( fatemi sapere cosa volete scriverci, saranno consegnate prima dell’Italiano)

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Sponsor | Lascia un commento

Moth training on Garda in the worlds waters…

Dal 22 al 24 Giugno presso il circolo Acquafresca è stato organizzato un training con l’olimpionica Federica Salvà . Un’occasione per confrontarsi e provare le acque in cui si terranno i mondiali tra poco.

from June 22nd to 24th there will be a training event at circolo acquafresca organized by former 470 olimpian Federica Salvà.
It’s a chance to test and hone your skills in the waters where the worlds will be run

all info here

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato | Lascia un commento

Moth German Open Lake Walchensee

ciao a tutti , a due ore e poco piu di guida dal garda si trova walchensee dove i nostri amici tedeschi disputeranno il titolo nazionale open dal 29 giugno al 1 luglio . acqua piatta, birra e cene incluse….
per iscriversi
schnell schnell …

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato | Lascia un commento

Zhik Nautica Moth Worlds 2012

E’ con piacere che annuncio che oltre a www.zhik.com sarà co-sponsor del mondiale moth la nota azienda www.nautica.com, pertanto il mondiale sarà chiamato “zhik nautica moth worlds 2012″
Entro brevissimo attiveremo il sito ufficiale della regata su www.mothworlds.org dove pubblicheremo tutte le notizie ed indicazioni relative.
Sarà inoltre possibile prenotare appartamenti per circa 30-40 posti in Campione e posti singoli o stanze intere per altri circa 100-120 posti all’università della vela che è all’estremità nord di Campione del Garda e fronte lago.
A presto
Luca

It is a pleasure to announce that aside from www.zhik.com also www.nautica.com will co-sponsor the moth worlds, to be called from now on “zhik nautica moth worlds 2012″
Within a very short time we will activate the regatta official website on www.mothworlds.org where all news and info will be published.
It will also be possible to book apartments in Campione ( accomodation for approx 30-40 people) and single beds or full rooms at the Sailing University ( accomodation for 100- 120 people in yacht club facilities) , at the nord end of Campione and just in front of the lake.

cheers
Luca

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Sponsor | Lascia un commento

Who is the Champ?

moth campionemoth campione Manca un anno al mondiale a Campione del Garda ma l’occasione di provare il campo di regata arriva tra poco con il campionato Italiano Open. Trovate la NOR qui http://www.vccampione.org/Portals/2/docs/2011/NOR_2011_moth[1].pdf
Sono invitati tutti i mothies di ogni nazionalità.
A presto!
Luca

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato | Lascia un commento

SKIFFESTIVAL

ciao volevo ricordare a tutti che il 18 e 19 Giugno c’e’ lo Skiffestival a Dongo. Se siamo abbastanza (tipo una decina) possiamo decidere di fare regate a bastone di classe uno dei due giorni. Decidete voi.

http://www.skiffsailing.it/index.php?option=com_content&view=article&id=58:skiffestival-2010&catid=3:eventi&Itemid=122

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate, Senza categoria | Contrassegnato | 2 commenti

da Campione a Palermo…

E’ il momento di rituffare le barche in acqua. Ecco i prossimi appuntamenti:
14-15 Maggio : Allenamento e ritrovo a Campione del Garda, barca prova per neofiti a disposizione.Programma libero, il pomeriggio di domenica le barche vanno messe in condizione di essere caricate su una bisarca che parte per la regata di Palermo
21-22 Maggio: regata dimostrativa a Palermo durante il http://www.wwfestival.com/wwf/wwf2011/sailing/default.htm
Quì vedete com’era… world beach festival 2010

COME FUNZIONA:
- il circolo Albaria sponsorizza la regata alla classe per i primi 10 partecipanti
- la classe rimborserà le spese di volo (low cost economy class) . come cifra indicativa intorno ai 150 Euro A/R , nel dubbio scrivetemi. Easyjet al momento costa 90 Euro a/r
- le barche verranno spedite gratuitamente da campione del garda , domenica 15, e fatte rientrare entro il 28-29 sempre a campione
- i regatanti saranno ospitati gratuitamente in strutture alberghiere o residence scelti dal circolo
- la regata è aperta a tutti
- la classe si riserva di dedicare alcuni posti (sponsorizzati) a regatanti di chiara fama anche non italiani
- il rimborso viene garantito ai primi 10 che daranno le seguenti garanzie
1. copia della prenotazione aerea confermata e ricevuta di pagamento
2. invio della quota 2011 IMCA Italia. Nei prossimi giorni sarà comunicato l’ammontare e l’IBAN

se avete domande scrivetemi luca@moth.it
ciao a tutti e a prestissimo

luca

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Regate | Contrassegnato | 4 commenti

moth 2.0

IMCA Italy

Promuovi anche tu la tua Pagina

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

“che ci faccio qui?” (Bruce Chatwin)

E’ la domanda che viene da porsi guardando www.sailingexpedition.org
Enrico Tettamanti, il nostro segretario di classe, sta salpando con un programma di circumnazigazione del pianeta,
lungo una rotta unica ed affascinate. Chiunque si può imbarcare per un’esperienza indimenticabile. A tutti i
mothisti sconto 10%..

patagonia

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Promozioni, Sponsor | Contrassegnato , | Lascia un commento

eureka

trovata la soluzione : //transmaterial.net/index.php/2011/01/28/self-repairing-composites/

potete lasciare a casa il kit di riparazione del vostro moth, ora si aggiusta da solo!

Bookmark and Share
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

IMCA Italy fly for “Acque Libere”

2.4mR per Acque LibereThe Italian Moth class is supporting a campaign in favour of the cultural and amateur sports association “Acque Libere”. The aim of the association is to promote activities that allow for the use of the environment to people with different levels and types of disability , in total security and integration with non-disabled persons.

In particular, the Association aims to create the conditions that guarantee everyone the opportunity to participate in sports and water activities. People with disabilities , their families and their friends should be able to live immersive and challenging experiences , even from the physical point of view , being able to count on the complete safety and reliability of the context.

“Acque Libere” has set as its first objective the creation of a Nautical Base in La Maddalena , Sardinia, appropriate to the activities of the disabled and the purchase of boats of the class 2.4mR , the top of the International Paralympic sailing. The Class is one of the best examples of integration,it is in fact a category open to participate in competitions ( in one category ) men , women, disabled , able-bodied without any distinction.

The Italian Moth class supports “Acque Libere” in achieving this first goal: during the next Italian championship (13-15 september at Campione del Garda) will organize at the restaurant of Campione Univela Hostel a dinner whose proceeds will be donated to the association. The championship participants will be guests of Velocitek Italia and Cantina Chiara Ziliani , anyone else decides to buying dinner ( 30.00 Euro ) will contribute to the formation of capital for the purchase of 2.4mR which is the first objective of the association.

Campione Univela Hostel, IMCA Italy and Stefano Rizzi offer in “auction” a weekend of intensive training and coaching FACE2FACE . Stefano Rizzi , olimpico sailor with some America’s Cup and VOR on the curriculum , one of the best Italian sailors and mothies among the most experienced in Europe , will provide for a whole weekend his overwhelming charisma and his abysmal experience to the lucky who want to offer the highest amount
The full amount of the auction will be donated to “Acque Libere”

Campione Univela Hostel, IMCA Italy offer in “auction” two courses LEARN2FLY . Two days full immersion to learn to “fly” on the Moth . The coach will bring the students of the course to incredible level of confidence with the flying boat and with the extraordinary speed that develops.
The full amount of the auction will be donated to “Acque Libere” .

Campione Univela Hostel sell its beautiful t-shirts at a price of 20.00 euros each , 50% of the proceeds will be donated to “Acque Libere” .

For more information:

Bookmark and Share
Pubblicato in Comunicazioni, Sponsor | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento